IL CASTELLO

Le origini del castello sono incerte, ma fonti accreditate fanno risalire l’impianto della torre a pianta quadrangolare al 1137. Teatro di sanguinosi scontri tra i casati dei Montefeltro di Urbino e dei Malatesta di Rimini, passò varie volte di mano fra queste due famiglie, finché sotto Federico da Montefeltro tornò a far parte del ducato di Urbino. Risalirebbe a quest’epoca la più importante ristrutturazione del castello ascritta a Francesco di Giorgio Martini che operò anche nel Palazzo Ducale di Urbino, nella Rocca della vicina San Leo e in molte altre fortificazioni del territorio a cavallo fra Marche e Romagna. Già con Guidobaldo da Montefeltro la rocca, ritenuta non più strategica, venne progressivamente abbandonata con conseguente spopolamento del borgo.

In tempi recenti, negli anni Settanta del Novecento, Arnaldo Pomodoro scoprì il borgo ormai abbandonato di Pietrarubbia che lo affascinò a tal punto da farlo divenire fonte di ispirazione di  una delle sue sculture più famose “Pietrarubbia Work” (1975) un’opera in progress che divenne poi un ciclo:  “Pietrarubbia Group “, completato solo nel 2015.

Nel 1990 il Comune di Pietrarubbia decise di ristrutturare il borgo e di dar seguito a quell’antico desiderio di Arnaldo Pomodoro di fargli riprendere vita attraverso l’arte. Nacque così il Centro Tam, scuola di perfezionamento nella scultura, nel gioiello e nel design che poté avvalersi del sostegno finanziario della Regione Marche e della generosa collaborazione con Arnaldo Pomodoro che, per moltissimi anni, non solo lo diresse ma ne fu l’anima stessa.

Le opere generosamente donate da Arnaldo Pomodoro al Comune di Pietrarubbia, alcune situate all’interno del museo a lui dedicato e altre installate in spazi aperti del borgo e all’inizio del territorio comunale come il Grande obelisco per Cleopatra (1989-2008) che si collega idealmente all’esperienza del Centro Tam, testimoniano il forte legame dell’artista con il territorio e rendono il borgo di Pietrarubbia un luogo unico per connubio fra storia, cultura, arte e bellezze paesaggistiche.

 

APPROFITTA DELLE NOSTRE PROPOSTE

Siamo sempre al lavoro per offrirti una serata piacevole e
un week-end alternativo